Bullismo e Cyberbullismo

Il Team 2022-2023 dell'Istituto tecnico "Lorenzo Mossa" è composto dai seguenti docenti:
-Margherita Fois (referente)
-Alice Lai
-Bernardetta Piseddu
-Franca Elisa Cuccu
-Giuliana Casula
-Roberta Circu

COMMISSIONE ANTIBULLISMO 

Referente: Fois Margherita

Membri: Alice Lai, Bernardetta Piseddu, Franca Elisa Cuccu, Giuliana Casula, Roberta Circu

INIZIATIVE SCOLASTICHE

E' stato avviato un nuovo progetto di rete di scuole "Ci si@mo" finanziato dalla Regione Sardegna.
Il progetto prevede la formazione di peer educator delle classi seconde mediante il corso proposto dallo cyberpsicologo Dottor Simone Gargiulo, oltre ad attività di formazione rivolte a docenti e genitori.
Safer Internet day 2023 martedì 7 febbraio (programma da stabilire)
Si propone  un nuovo virtual tour per il nuovo anno scolastico 2022-2023, da ottobre a maggio nel  sito Cuore connessi 
Per iscrivere la classe agli eventi, occorre andare sul sito  e registrarsi tramite il form, specificando:
  • email
  • Città
  • Nome dell'istituto
  • Tipo di scuola (scuole secondarie di 1° o  2° grado)
  • Numero di studenti totali presenti durante l'evento
    PROSSIME INIZIATIVE

    Linee guida prevenzione e contrasto

    L’aggiornamento 2021 delle Linee Guida per la prevenzione e il contrasto del bullismo e cyberbullismo (Decreto ministeriale 18 del 13 gennaio 2021 emanato con nota 482 del 18 febbraio 2021) consente a dirigenti, docenti ed operatori scolastici di comprendere, ridurre e contrastare i fenomeni negativi che colpiscono bambine e bambini, ragazze e ragazzi, grazie a strumenti di comprovata evidenza scientifica.

    https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/06/3/17G00085/sg

    LEGGE 29 maggio 2017, n. 71 Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo.

     

    Approfondimenti

    https://www.adolescienza.it/bullismo-e-cyberbullismo/

    https://www.piattaformaelisa.it/cos-e-elisa/

    https://www.generazioniconnesse.it/site/it/home-page/

    https://www.cuoriconnessi.it/

    https://www.commissariatodips.it/una-vita-da-social.html

    https://www.moige.it/ripartiamo-insieme-di-nuovo-nelle-scuole-come-state-ragazzi/7314567/

    https://azzurro.it/wp-content/uploads/2020/12/Brochure-Bullismo-e-Cyberbullismo.pdf

    https://eurispes.eu/news/resoconto-della-presentazione-dellindagine-eurispes-sul-cyberbullismo-nelle-scuole-della-sardegna/

    https://www.regione.sardegna.it/j/v/2568?s=421969&v=2&c=291&t=1

    Safer internet day martedì 8 febbraio 2022

    Il Safer Internet Day (SID) è un evento annuale, organizzato a livello internazionale con il supporto della Commissione Europea nel mese di febbraio. Si tratta di una ricorrenza annuale istituita nel 2004 al fine di promuovere un uso più sicuro e responsabile del web e delle nuove tecnologie.

    Il Safer Internet Day è finalizzato a far riflettere i ragazzi non solo sull’uso consapevole della Rete, ma sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno nella realizzazione di internet come luogo positivo e sicuro.

    In occasione della Giornata mondiale della sicurezza informatica, che quest’anno si celebrerà in oltre 100 Paesi in data 8 febbraio, la Polizia Postale e delle Comunicazioni invita gli studenti e le studentesse delle scuole secondarie di primo grado e dei primi tre anni delle scuole secondarie di secondo grado, a partecipare in diretta streaming dalle ore 10.00 alle ore 11.30 circa, all’evento multimediale organizzato nell’ambito del progetto #cuoriconnessi, che prevede la proiezione di un docufilm e testimonianze di persone direttamente toccate da episodi di cyberbullismo.

    I docenti possono registrare le proprie classi tramite la piattaforma dedicata all’evento

    https://www.cuoriconnessi.it/

    Progetto Formazione Peer Educator - educazione tra pari

    https://simonegargiulo.weebly.com/servizi.html

    Un approccio educativo che punta a fare dei ragazzi i soggetti attivi della loro formazione, coinvolgendoli in un modo di operare diverso rispetto ai tradizionali metodi di formazione-prevenzione frontale.
    Il percorso di formazione mira a rafforzare un clima scolastico positivo e ad acquisire degli
    strumenti conoscitivi e operativi per la prevenzione del bullismo e del cyberbullismo.
    Nello specifico:
    - contrastare i fenomeni di bullismo e di cyberbullismo;
    - sensibilizzare ed informare sui rischi del web e su fenomeni spesso direttamente connessi
    al cyberbullismo (sexting, hate speech, violazione della privacy, ecc);
    - diffondere delle buone pratiche per l’intervento.
    La proposta progettuale è articolata in azioni rivolte agli alunni delle classi terze e sarà articolato in 5 incontri da 3 ore (un incontro a settimana) per un totale di 15 ore (online e in presenza).

    Le tematiche affrontate saranno sulla comunicazione, le emozioni, il problem solving, il
    bullismo, cyberbullismo e pericoli del web connessi (sexting, hate speech, violazione della
    privacy).
    Terminato il corso di formazione i peer educator proporranno alle classi prime, seconde e terze degli incontri di sensibilizzazione sulle tematiche apprese.
    Tutte le ore di lavoro svolte, in presenza e a distanza, saranno valutate come PCTO, considerata l’alta valenza del progetto in termini di competenze acquisite.

    Corso di difesa personale e antibullismo

    nell’ambito del Progetto PON/FSE 2018 “e-stiamo ancora insieme'” - FSE - Inclusione sociale e lotta al disagio – 2a edizione - verrà attivato il seguente MODULO:  “Progetto di difesa personale e prevenzione contro il bullismo, educazione al rispetto dell’altro” Iniziative per il contrasto alla violenza nei contesti scolastici, promozione della parità di genere e lotta alla discriminazione e al bullismo.

    Il progetto mira a fronteggiare i problemi attinenti fenomeni di devianza giovanile, bullismo, rispetto di sé e dell’altro, dispersione scolastica nonché integrazione di alunni diversamente abili e alunni non italiani, attraverso la conoscenza del fenomeno del bullismo e delle tecniche di difesa personale.

    I ragazzi saranno guidati in questo percorso da personale esperto del fenomeno del bullismo e delle tecniche di difesa personale e/o . I ragazzi oltre che riflettere sul tema del bullismo, sulle cause e sugli effetti di questo fenomeno, impareranno a riconoscere le situazioni di possibile pericolo e ad utilizzare alcune tecniche di difesa personale e a lavorare in gruppo e in armonia in sport di squadra. Il corso di 30 ore si svolgerà in orario extrascolastico con cadenza settimanale secondo il calendario che verrà concordato successivamente tra i partecipanti e i docenti.

    Referente interno Prof. Gianluca Marras – esperto Prof. Canu Filippo

    Sportello di ascolto con la psicologa Dott.ssa Pascolini Neyla

    progetto UNI’ISCOL@ PER TUTTI nell’ambito del progetto RAS “Tutti a Iscol@ “ LINEA C.

    Sono previste ore dedicate ad incontri individuali, in presenza e on-line, Studenti, genitori e docenti, possono accedere alle attività tramite apposita richiesta ai seguenti recapiti: Dott.ssa Pascolini Neyla 3280188691 mail: neylapascolini@yahoo.it

    La dottoressa potrà essere contattata prenotando un colloquio tramite messaggio (anche WhatsApp) al numero indicato o all’indirizzo e-mail.

     "Bully for you" -Associazione Interculturale Cuore Romeno

    Il progetto “Bully for you!” vede come capofila l'Associazione Interculturale Cuore Romeno, esperta nell'organizzazione di progetti formativi nell'ambito del Programma comunitario Erasmus Plus.

    "Bully for you" ha come tematica principale il Bullismo. L'ambizione del progetto è di guidare i giovani nell'identificazione del fenomeno, potenziare le loro conoscenze al fine di evitare discriminazioni e favorire l'inclusione sociale.

     A sostegno del progetto "Bully for you!" vi sono le seguenti organizzazioni:

     

    Aktive Kosmos - Spagna

    Krachka Foundation - Bulgaria

    AT Youth on the move -Romania

    KuBi - Danimarca

    Finanziato nell'ambito del Programma Erasmus Plus, il progetto prevede la realizzazione di uno scambio giovanile in modalità virtuale che coinvolgerà 35 partecipanti appartenenti ai 5 Paesi partner. La scelta di realizzare una mobilità virtuale nasce dalle esigenze dettate dalla situazione di emergenza sanitaria globale.

    Saranno coinvolti 5 studenti che saranno i diretti beneficiari dello scambio giovanile internazionale. Saranno coinvolti  i giovani delle classi seconde in modo tale da consentire loro di partecipare anche alle future fasi di progetto. A seguito della partecipazione al progetto Erasmus gli studenti riceveranno  lo Youthpass.

    Marta Sanna Coordinatrice del progetto "Bully for you!" Progettista e Trainer  

    Esperta in educazione non formale E-mail: marta.amla@gmail.com Telefono: +39 345 4808684